Pubblicato il

[CONCORSI] E se fosse un segno… 55a ed. Festa dell’Uva di Giovo (scad. 31/07/2011)

L’Assessorato alla Cultura, in collaborazione con la Biblioteca del Comune di Giovo, bandisce il concorso dal titolo:
“E se fosse un segno…”

ART. I
Il concorso è aperto a tutti e non richiede alcuna quota di partecipazione.

ART. II
Il concorso è articolato in una sola sezione: racconti brevi.
Vi possono partecipare autori italiani o stranieri, che abbiano compiuto il 18° anno di età.

ART. III
Sono ammessi al concorso solamente racconti inediti, mai premiati o segnalati in precedenti concorsi letterari e non coperti da diritti d’autore.

ART. IV
Ogni partecipante potrà presentare al massimo 2 opere. Ogni racconto dovrà essere redatto in lingua italiana, in copia dattiloscritta o a computer, su fogli formato A4. Ogni elaborato non dovrà superare le 4 cartelle, ciascuna con un massimo di 30 righe.

ART. V
La scadenza per la presentazione degli elaborati è fissata per martedì 31 luglio 2012 (farà fede la data del timbro di spedizione).

ART. VI
Ogni elaborato dovrà pervenire in 5 copie dattiloscritte, contrassegnate dal titolo dell’opera o da un motto.I dati personali (nome, cognome, indirizzo, luogo di nascita, telefono, e-mail) dovranno essere contenuti in una busta sigillata e identificata dal titolo dell’opera o dal motto, inserita in un plico con le 5 copie.

ART. VII
Il plico va spedito a mezzo posta, in busta chiusa e privo di segni di identificazione, oppure recapitato personalmente, al seguente indirizzo:
COMUNE DI GIOVO – Assessorato alla Cultura – Concorso letterario –
Via S. Antonio, 4 – 38030 GIOVO (TN)

ART. VIII
Gli elaborati saranno giudicati da apposita commissione, composta da: Antonia Dalpiaz, scrittrice e giornalista; Lilia Slomp Ferrari, scrittrice; Giovanni Giovannini, editore; Mara Pellegrini, insegnante; Novella Forner, bibliotecaria.
Il giudizio della giuria è inappellabile e definitivo.

ART. IX
La Giuria selezionerà i tre elaborati più significativi che saranno quindi premiati.
Il premio consisterà, per i primi tre classificati, in un soggiorno con pernottamento e prima colazione presso un agriturismo della zona, nei giorni di venerdì 21, sabato 22 e domenica 23 settembre, in occasione della 55^ edizione della Festa dell’Uva. Il 1° classificato inoltre avrà la possibilità di far parte della giuria durante la famosa sfilata dei carri allegorici della Festa dell’Uva, che si terrà domenica 23 settembre a Verla di Giovo.

ART. X
A sua discrezione ed insindacabile giudizio, oltre ai vincitori ufficiali, la giuria potrà segnalare altre opere di particolare rilievo.

ART. XI
I vincitori saranno contattati, telefonicamente o a mezzo posta elettronica, almeno una settimana prima della premiazione, che avverrà sabato 22 settembre ad ore 11, presso il Municipio di Giovo, in occasione della 55^ edizione della Festa dell’Uva.

ART. XII
La partecipazione al concorso sottintende l’autorizzazione all’eventuale pubblicazione delle opere presentate, senza aver nulla a pretendere come diritto d’autore. L’autore risponde sotto ogni punto di vista della titolarità dell’opera, liberando gli organizzatori da qualsiasi responsabilità legata alla paternità del racconto inviato.

ART. XIII
La partecipazione al concorso comporta la piena e incondizionata accettazione di tutte le norme previste nel presente regolamento.

ART. XIV
Contestualmente all’invio degli elaborati, gli autori autorizzano il trattamento dei dati personali ai soli fini istituzionali legati al concorso, ai sensi del Decreto Legislativo 196/2003. I dati raccolti non verranno in alcun caso comunicati o diffusi a terzi per finalità diverse da quelle del concorso stesso.

Per informazioni:
Biblioteca comunale di Giovo
Tel. e fax 0461/684735
e-mail: giovo@biblio.infotn.it

Pubblicato il

[CONCORSI] Donne che fanno testo (scad. 22/07/2011)

Il Messaggero, in collaborazione con Samsung, ti invita a partecipare al 1° concorso di scrittura creativa dedicato a debuttanti e scrittrici.

Se hai la passione della scrittura e se ami raccontare, allora devi cimentarti subito in questo nuovo concorso letterario.

Libera la tua immaginazione, esercita la tua tecnica ed imprimi il tuo stile, scrivendo in 10.000 battute un racconto che sia ispirato a questo tema:

Un giorno ti svegli e non sei più la stessa…

Tutti i racconti pervenuti dal 30 Aprile al 22 Luglio, saranno inseriti nella biblioteca racconti del sito www.donnechefannotesto.it

Una giuria qualificata selezionera i migliori racconti che saranno pubblicati integralmente nelle pagine de Il Messaggero durante il mese di Agosto e Settembre 2012.

Regolamento di partecipazione

Società Promotrice è Il Messaggero S.p.A., con sede legale in Via del Tritone, 152 – 00187 Roma. CF e P.IVA: 05629251009

Destinatari dell’Iniziativa sono tutte le donne che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età alla data del 2 luglio 2012, residenti nel territorio italiano.

La partecipazione all’Iniziativa DONNE CHE FANNO TESTO, è interamente gratuita, e prevede l’invio di racconti inediti e in lingua italiana, in formato elettronico, con un massimo di 10.000 battute, inclusa la punteggiatura e gli spazi bianchi.
Le partecipanti dovranno collegarsi al sito www.donnechefannotesto.it e, dopo essersi registrate, potranno effettuare il caricamento del proprio racconto secondo le modalità indicate nel sito medesimo.
Una giuria qualificata selezionerà i migliori racconti che saranno integralmente pubblicati all’interno delle pagine de Il Messaggero secondo quanto previsto nel successivo punto 6.
Ogni concorrente potrà partecipare con un solo racconto.

Tutti i racconti inviati, di fantasia o autobiografici, dovranno attenersi al seguente tema:
“Un giorno ti svegli e non sei più la stessa, ma la proiezione di ciò che avresti voluto essere”

Con l’invio del proprio racconto le partecipanti:
– autorizzano senza corrispettivo il Soggetto Promotore a pubblicare il racconto nelle pagine de
Il Messaggero, sul sito dell’iniziativa e/o sul sito www.ilmessaggero.it e a renderlo fruibile al pubblico anche dopo il termine finale della presente Iniziativa;
– rinunciano a qualsivoglia richiesta economica collegata alla eventuale pubblicazione;
– dichiarano di esserne autrici, di averne i diritti di utilizzazione, di essere responsabili del contenuto e di assumersi ogni responsabilità in caso di azioni civili e penali, impegnandosi a tenere indenne il Soggetto Promotore;
– accettano l’inappellabile giudizio della Giuria.

– Registrazione: dal 30 Aprile al 22 Luglio 2012;
– Invio racconti: dal 30 Aprile al 22 Luglio 2012;
– Selezione racconti da parte della Giuria qualificata: dal 23 Luglio al 10 Agosto 2012;
– Pubblicazione racconti: nei mesi di Agosto e Settembre 2012.

Motivi di espulsione

– Plagio;
– Linguaggio diffamatorio e osceno;
– Mancato rispetto del Regolamento.

L’unico riconoscimento che verrà attribuito alle Autrici delle opere selezionate dalla Giuria sarà la pubblicazione come prevista nel precedente punto del presente Regolamento, con la menzione quali vincitrici dell’Iniziativa.

I dati personali raccolti saranno trattati con strumenti elettronici e informatici in ottemperanza alla normativa vigente (D.lgs. 196/03 – codice in materia di protezione dei dati personali) direttamente da Il Messaggero S.p.A. (Titolare del trattamento) per le operazioni connesse alla partecipazione all’Iniziativa e – con il prestato consenso – anche per finalità promozionali. Il mancato conferimento dei dati richiesti nei campi obbligatori, impedisce la partecipazione al concorso.

Ai sensi dell’art. 7 D. lgs 196/03, in qualsiasi momento si possono esercitare i relativi diritti fra cui consultare, modificare, cancellare i propri dati o opporsi al loro utilizzo per motivi legittimi e per fini promozionali scrivendo a Il Messaggero S.p.A. – Via del Tritone, 152 – 00187 Roma.

La partecipazione all’Iniziativa implica l’adesione a tutte le clausole del presente regolamento, pena l’esclusione della concorrente.

Pubblicato il

[CONCORSI] 7° concorso letterario Stefano Marello (scad. 28/09/2012)

Il concorso è aperto a tutti coloro che desiderano inviare i loro testi purché inediti.

Il concorso è diviso in due sezioni:
– prosa: il racconto presentato non dovrà superare le 8 cartelle dattiloscritte, ogni cartella dovrà essere di 30 righe circa;
– poesia: in numero massimo di 3 per autore, di 35 versi complessivi circa.
Il tema indicato è: “la ricerca della felicità”.

E’ possibile partecipare solo ad una sezione del concorso.

Gli elaborati, in 5 copie dattiloscritte, preferibilmente accompagnati da copia su CD, dovranno essere inviati in busta chiusa a: Circoscrizione VI – 6° Concorso “Stefano Marello” – Via San Benigno, 22 – 10154 Torino.

Il termine d’invio dei testi è entro e non oltre il 28 settembre 2012 (farà fede il timbro postale).
I lavori dovranno essere assolutamente anonimi, pena l’esclusione dal concorso.
Nella busta grande, dovrà essere inserita un’altra busta piccola chiusa contenente le generalità, il domicilio, il numero di telefono dell’autore/autrice e indirizzo di posta elettronica, a quale sezione si intende partecipare, il titolo dell’opera concorrente, qualche cenno biografico (massimo 5 righe) e una dichiarazione che attesti che l’opera è inedita.

Gli elaborati saranno esaminati e valutati da una giuria composta da scrittori/trici che sarà nota al momento della premiazione.
I premi consistono:
– nella pubblicazione in un’antologia delle opere ritenute idonee dalla Giuria.
– per i primi 4 classificati di ogni sezione verrà riservato un premio in denaro. Al 1°classificato un premio di Euro 750,00, al 2° di Euro 500,00, al 3° e 4° classificato un premio di 250,00 Euro. Dal 5° all’ 8° un premio in prodotti tipici. Eventuali altri premi particolari potranno essere aggiudicati dalla famiglia Marello.
Per le produzioni letterarie selezionate e pubblicate non si riconoscono i diritti d’autore.
Effettuata la selezione, i vincitori saranno tempestivamente avvisati, tramite e-mail o telefonicamente.
I dattiloscritti inviati non saranno restituiti.
Non saranno presi in considerazione i lavori che non avranno osservato tutte le norme contenute nel regolamento.
L’operato della Commissione giudicatrice è insindacabile e la partecipazione al concorso indica di per se stessa l’accettazione delle norme che lo regolano.
Ai sensi dell’art.13 del D.Lvo N. 196 del 30/06/03 i dati personali forniti saranno trattati dal Comune di Torino – Circoscrizione 6 esclusivamente ai fini del presente concorso.

Informazioni:
Circoscrizione 6 – Uff. Cultura – Via San Benigno, 22
10154 Torino – tel. 0114435636/69/59
www.comune.torino.it/circ6

Pubblicato il

[CONCORSI] Masters of Horror (scad. 16/09/2012)

Dal 18 giugno 2012 sarà possibile partecipare al concorso letterario indetto da Universal Pictures Italia in occasione dell’uscita in DVD dei film INTRUDERS, L’ALTRA FACCIA DEL DIAVOLO E LA COSA.
Il concorso è riservato ai maggiorenni residenti sul territorio italiano.

Per partecipare al concorso, sarà necessario compilare un modulo on-line sul sito www.mastersofhorror.it, inserendo i dati anagrafici richiesti (NOME, COGNOME, INDIRIZZO, NUMERO DI TELEFONO, E-MAIL) ed inserendo in un’apposita finestra il testo del racconto. Il racconto dovrà essere di 10.000 battute ed avere come tema L’UOMO NERO, ESORCISMO O MUTAZIONE. Il testo inviato dovrà essere originale ed inedito.

L’invio dei moduli sarà possibile fino al 16 Settembre 2012.

Per partecipare alla selezione, sarà necessario che prima dell’invio del modulo di partecipazione, ogni concorrente dichiari – selezionando le apposite caselle – di aver letto l’informativa relativa al trattamento dei dati e di autorizzare il trattamento degli stessi dati, e di accettare il presente regolamento.

Fra tutti i racconti pervenuti con le modalità sopra descritte, a insindacabile giudizio della Universal Pictures Italia e i membri della giuria composta da:

Adriano Pintaldi – Direttore del FantaFestival
Alberto Ravaglioli – Direttore del FantaFestival
Tania Liberati – Horror Channel
Sara Pasquini – Universal Pictures
Enrico Toniolo – Universal Pictures

verranno selezionati 3 racconti, che saranno editati in formato e-book, pubblicati sul sito http://www.horrorchannel.eu/ e promosso dal canale televisivo Horror Channel.

Gli autori dei 3 racconti prescelti riceveranno via posta elettronica entro 30/09/2012, la comunicazione che li informerà di essere stati selezionati. Per autorizzare la pubblicazione del proprio racconto, dovranno inviare a Universal Pictures Italia una licenza per la pubblicazione del loro racconto ed una liberatoria relativa alla privacy ed alla utilizzazione del loro nome. I modelli relativi a licenza e liberatoria saranno loro inviati per posta elettronica e dovranno essere rimandati firmati a Universal Pictures Italia entro il 14/10/2012, pena l’esclusione dalla pubblicazione. Nel caso in cui uno o più autori dei racconti prescelti non inviassero al promotore licenza e liberatoria entro i termini previsti, il promotore provvederà a selezionare con le medesime modalità altri racconti da pubblicare.
Sono esclusi dalla partecipazione al presente concorso letterario i dipendenti della Universal Pictures Italia S.r.l., i dipendenti di Horror Channel e membri della organizzazione del Fanta Festival.

Pubblicato il

[CONCORSI] Giallobirra 2012 (scad. 24/08/2012)

PREMESSA E FINALITA’

“Giallobirra” Concorso Nazionale di racconti brevi inediti di genere giallo/noir è un concorso promosso nell’ambito della manifestazione “Che Birra Che Fa”. Chi vuole partecipare dovrà presentare un racconto breve che non superi le 10 cartelle (per cartella s’intendono 30 righe, carattere Times New Roman, corpo 12), entro e non oltre il 24/08/2012. I concorrenti dovranno inviare il racconto in formato digitale, insieme alle proprie generalità ed alla dichiarazione che il racconto è inedito e frutto del proprio ingegno, compilando la scheda di partecipazione online.

TEMA DEL CONCORSO

Le storie dovranno essere di genere giallo, thriller e noir e avere la birra come filo conduttore o come elemento tematico.

GIURIA

L’operato e il giudizio della Giuria è  insindacabile. La Commissione giudicatrice è composta da giornalisti, editori ed esponenti della cultura, che verranno resi noti al termine di presentazione delle domande.

PREMIAZIONE

La data ed il luogo della Cerimonia di premiazione sarà comunicato attraverso il sito www.chebirrachefa.com

PREMI

Al 1° e 2° classificato verrà offerto un week-end per n.2 persone in un Resort in Umbria.

DIRITTI D’AUTORE

Gli Autori, per il fatto stesso di partecipare al Concorso, cedono ad Adei, organizzatrice della manifestazione “Che Birra che Fa” e del Concorso nazionale “Giallobirra”, il diritto di pubblicare le opere partecipanti su eventuali Antologie del Premio e nel sito internet www.chebirrachefa.com, senza avere nulla a pretendere come diritti d’Autore. I diritti rimangono comunque di proprietà dei singoli autori. La partecipazione al Concorso “Giallobirra” implica l’accettazione di tutte le clausole del presente regolamento e la tacita autorizzazione della divulgazione del proprio nominativo e del Premio conseguito su quotidiani, riviste e siti web.

SPEDIZIONI

Tutti i partecipanti dovranno compilare la domanda online e spedire la liberatoria firmata entro il 24/08/2012 a: ADEI Concorso Nazionale “Giallobirra” Casella postale 116, 06135 Ponte S. Giovanni PG.

RISULTATI

I vincitori del concorso saranno resi noti durante la cerimonia di premiazione. Gli autori finalisti saranno avvisati telefonicamente o per email. I risultati successivamente verranno pubblicati sul sito www.chebirrachefa.com.

NOTA

Tutti i premiati sono tenuti a presentarsi alla cerimonia di premiazione. In caso d’impossibilità motivata potranno richiedere la spedizione del premio.
I concorrenti che non si saranno attenuti al presente regolamento saranno esclusi dal concorso.

INFORMATIVA

Ai sensi della legge 675/1996 e successive integrazioni del D. Lgs. 196/2003. Il trattamento dei dati, di cui garantiamo la massima riservatezza è effettuato esclusivamente ai fini inerenti il concorso “Giallobirra”. I dati dei partecipanti non verranno comunicati o diffusi a terzi a qualsiasi titolo ed i titolari potranno richiederne gratuitamente la cancellazione o la modifica inviando una email ainfo@adei.tv o scrivendo a: ADEI Casella Postale 116 06135 Ponte S. Giovanni PG. Leggi il testo completo della privacy del Concorso Letterario.

http://www.chebirrachefa.com/concorso-giallo-birra/iscriviti-al-concorso/

Pubblicato il

[CONCORSI] Premio Zucca (scad. 15/05/2012)

BANDO DI PARTECIPAZIONE Premio Zucca Spirito Noir – NARRATIVA NOIR 1^ edizione

PREMIO ZUCCA SPIRITO NOIR è realizzato dalla Società ILLVA di Saronno in accordo con il Courmayeur Noir in Festival ed altri soggetti pubblici e privati. Intende promuovere il lavoro degli autori, attraverso la pubblicazione del migliore elaborato in un volume apposito e mediante la premiazione del vincitore durante l’Edizione del Courmayeur Noir in Festival del 2012.

Art. 1 – Tema
PREMIO ZUCCA SPIRITO NOIR è un’iniziativa per una raccolta di opere brevi di narrativa noir, aperta a tutti coloro che si vogliano cimentare in un racconto sui temi del giallo e del mistero. L’elemento guida essenziale da inserire nel racconto è stato guidato, discusso e scelto sulla pagina Facebook Rabarbaro Zucca da Michele Riondino insieme ai fan della pagina durante il periodo 23/02/2012 – 05/03/2012: il tema scelto è “La notte”.
Le opere dovranno imprescindibilmente avere come elemento guida del racconto il tema “La notte”.

Art. 2 – Requisiti per la partecipazione
Il bando è rivolto scrittori esordienti, giovani scrittori, studenti ed appassionati italiani ed europei dai 18 anni in su, per offrire un’opportunità creativa sui temi del noir tra memoria, fantasia, cronaca e leggenda. Si richiede materiale inedito in lingua italiana che non sia stato premiato né presentato ad altri concorsi o già pubblicato, anche parzialmente, o presente sul Web. La partecipazione all’iniziativa è gratuita.

Art. 3 – Modalità di partecipazione
Sono ammessi racconti in lingua italiana originali e inediti a tema noir, per una lunghezza massima di 15 cartelle dattiloscritte (cartella tipo: 35 righe, 55 battute per un massimo di 2000 battute). Ogni autore potrà partecipare con massimo 3 opere.

Art. 4 – Scadenza
I racconti dovranno pervenire dal 12°marzo 2012 al 15 maggio 2012 all’indirizzo specificato all’articolo seguente (Art. 5). , nelle modalità indicate nell’articolo seguente (Art. 5)
La votazione della giuria e l’annuncio avverrà nella settimana a partire dal 4 giugno 2012.
Il libro sarà presentato e pubblicato tra giugno/luglio 2012.
La comunicazione e presentazione ufficiale della collana Spirito Noir Collection e del vincitore Premio Zucca Spirito Noir avverranno durante l’Edizione del Courmayeur Noir in Festival del 2012.

Art. 5 – Presentazione e invio dei materiali
Per partecipare al concorso, gli utenti dovranno collegarsi all’indirizzo https://www.facebook.com/rabarbaro.zucca diventare fan della pagina Rabarbaro Zucca cliccando “Mi Piace”, andare poi sul tab Premio Zucca e registrarsi.
La registrazione al concorso avviene attraverso la compilazione di un form (nome, cognome, indirizzo, sesso, telefono, CF, mail e campo captcha) e l’accettazione del presente bando con condizioni d’uso da parte della proposta da parte di Zucca.
La conferma della registrazione tramite l’invio di una mail all’indirizzo del partecipante appena iscritto. Le opere di tutti i partecipanti dovranno essere accompagnate, obbligatoriamente, da un breve incipit di circa 2 cartelle (massimo di 4000 battute).
Le opere dovranno essere caricate in formato PDF non protetto, verificando che il testo non sia convertito in tracciati. Gli autori dovranno inviare incipit, proposta e biografia caricandole dalla piattaforma dedicata, con possibilità di modificare i manoscritti nei 2 gg successivi all’upload tramite il link che riceveranno via mail.
Il sistema considererà come valida solo l’ultima versione caricata.
Incipit e versione integrale del testo verranno così pubblicati nello spazio dedicato.

Art. 6 – Selezione e valutazione delle opere
La Commissione di selezione sarà costituita da esperti della materia letteraria e Noir e da rappresentanti degli enti promotori. Le decisioni della Commissione saranno prese a maggioranza e saranno inappellabili. Verrà selezionato 1 solo autore fra tutti i partecipanti al concorso, l’opera del quale verrà pubblicata nell’antologia Spirito Noir Collection che sarà presentata nel corso del Courmayeur Festival 2012; fra essi verrà menzionato l’autore del racconto che sarà riconosciuto dalla stessa Commissione come il migliore.

Art. 7 – Esclusione delle opere
Verranno escluse dal concorso:
le opere che non si attengono al genere letterario citato;
le opere che contengono messaggi offensivi della morale pubblica o irrispettosi del comune senso del pudore, di carattere politico, discriminatorio o che comunque possano turbare o violare la sensibilità e la dignità altrui;
le opere che si discostano dalla lunghezza prescritta;
le opere che non rispettano le clausole imposte dal presente Bando di Concorso.
Per quanto non previsto dal presente Bando di Concorso, le decisioni su eventuali controversie o chiarimenti spettano autonomamente al Presidente del Premio, il cui giudizio è inappellabile.

Art. 8 – Premio
Il racconto vincitore verrà pubblicato in appendice ad un prestigioso volume di narrativa noir proposto nel 2012 da una qualificata casa editrice nazionale in collaborazione con Rabarbaro Zucca – Spirito Noir.
Il libro entrerà a far parte della “Premio Zucca – Spirito Noir Collection”.

Art. 9 – Trattamento dati personali, responsabilità e diritto d’autore
In esecuzione del decreto legislativo n. 196 del 30 giugno 2003 (Codice in materia di protezione dei dati personali), il partecipante fornisce il proprio consenso al trattamento dei propri dati personali. Ogni autore partecipante sarà responsabile per i contenuti della propria opera. Il candidato assicurerà, con specifica dichiarazione contenuta nel modulo di partecipazione, che l’opera presentata è originale, che non è mai stata premiata né presentata in altri concorsi, né mai pubblicata nemmeno parzialmente né immessa nella rete internet.
I partecipanti concederanno ai promotori dell’iniziativa il diritto, a titolo gratuito, di prima edizione delle opere inviate senza avere nulla a pretendere come diritto d’autore.
L’autore con la propria partecipazione si impegna a cedere i diritti di utilizzo ed autorizza la pubblicazione della propria opera su tutti i mezzi di comunicazione con limitazioni di tempo, 12 mesi e non per fini commerciali.
La partecipazione all’iniziativa implica l’accettazione da parte dei partecipanti di tutte le clausole e indicazioni contenute nel presente bando.

Art. 10 – Accettazione e clausole del Bando
La partecipazione all’iniziativa È GRATUITA ed implica l’accettazione da parte dei partecipanti di tutte le clausole e indicazioni contenute nel presente bando. NESSUN COMPENSO VERRA’ CORRISPOSTO AGLI AUTORI PARTECIPANTI NE’ AL VINCITORE.

IL BANDO ORIGINALE È CONSULTABILE  IN UNA NOTA PUBBLICATA SULLA PAGINA FACEBOOK DEL RABARBARO ZUCCA